Percorso del muoversi insieme
Vai al calendario

Cari amici di Dedalo, in questo momento difficile, durante il quale tutti noi dobbiamo adeguarci al precetto #iorestoacasa, vogliamo restarvi vicini e ricordarvi che anche a casa dovete prendervi cura di voi stessi e della vostra salute.

Nel nostro Percorso del Muoversi Insieme vi proponiamo solitamente attività da svolgere in palestra o all’aperto, ma, con l’aiuto di Enrico Falciola abbiamo preparato per voi una sorpresa, che speriamo possa aiutarvi a combattere la sedentarietà anche restando comodamente a casa vostra!

Curiosi?

Beh ecco un’anticipazione

Cari amici di Dedalo, in questo momento difficile per tutti vogliamo restarvi vicini. Nel nostro #percorsoDelMuoversiInsieme vi proponiamo solitamente attività da svolgere in palestra o all’aperto.Ma grazie al un suggerimento del DG dell’ ASL Vercelli Chiara Serpieri abbiamo in serbo una sorpresa.Curiosi? Beh ecco un’anticipazione 👇🏻Con Enrico Falciola #iorestoacasa

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Sunday, March 22, 2020

 

#iorestoacasa ma #restoattivo

Trovate questo e altri approfondimenti seguendo #LePilloleDiDedalo nella Community di Facebook @ProgettoDedaloVercelli e Instagram progetto_dedalo_vercelli.

 

MANTENERE UNO STILE DI VITA ATTIVO ANCHE STANDO A CASA

Mantenere uno stile di vita attivo è un esercizio che possiamo svolgere anche da casa. Ora più che mai infatti è importante non cedere alla sedentarietà, anzi possiamo cogliere l’occasione reinventare nuove sane abitudini, come ad esempio:

  • Ballare a ritmo di musica durante le attività domestiche;
  • Passeggiare in casa mentre siamo al telefono o ascoltiamo la radio;
  • Utilizzare la cyclette mentre leggiamo un libro o davanti alla TV.

I BENEFICI DELL’ATTIVITA’ FISICA

L’attività fisica previene o migliora numerose malattie croniche non trasmissibili, facilita il controllo del peso e si associa a benefici sia in termini di salute fisica che di salute mentale. Un adulto fisicamente attivo è colui che pratica almeno 30 minuti di attività fisica di intensità moderata per 5 giorni a settimana. Esso ha un minore rischio di mortalità per tutte le cause rispetto ai sedentari; MA RICORDATE che la riduzione del rischio si verifica già per modesti incrementi di attività per cui “POCO è meglio di NIENTE”.

Le persone meno giovani, se attive, contrastano anche il rischio di cadute e la perdita di massa muscolare. In questo momento quindi è sempre importante scandire le attività della giornata e crearsi autonomamente l’occasione per fare del movimento.

COME FARE MOVIMENTO IN CASA

Per cominciare ci si può alzare ogni 30 minuti se siamo in posizione reclinata oppure seduta sul divano o sulla sedia per fare una breve camminata anche sul posto di 2-3 minuti, facendo qualche piegamento sulle gambe o semplicemente alzandoci e sedendoci ripetutamente dalla sedia, facendo qualche esercizio di rotazione dei polsi, delle spalle e delle caviglie per mettere in moto gli arti e le articolazioni. Queste cosiddette “pause attive” sono utili per favorire il controllo glicemico in adulti con o a rischio di malattie metaboliche.

Preoccupiamoci anche di interrompere i momenti di inattività con qualche esercizio aerobico di bassa o moderata intensità. Un’attività fisica è considerata moderata quando provoca un leggero aumento della frequenza cardiaca e del respiro e una leggera sudorazione. Come vi avevamo anticipato abbiamo preparato una sorpresa per tutti quelli che restano a casa ma che vogliono continuare a mantenersi in forma.

Enrico Falciola (Chinesiologo e Massofisioterapista – Collaboratore UISP e Torino FC) ha realizzato per noi di Dedalo delle videolezioni di ginnastica che ciascuno potrà seguire attivamente da casa per tenersi informa.

Lezione 1 – Riscaldamento, si può ripetere ogni giorno.

📘#PercorsoDelMuoversiInsiemeCome vi avevamo anticipato abbiamo preparato una sorpresa per tutti quelli che #restanoacasa ma che vogliono continuare a mantenersi in forma.Grazie a @Enrico Falciola (Chinesiologo e Massofisioterapista – Collaboratore UISP e Torino FC) che ha realizzato delle #videolezioni di #ginnastica 🏋️‍♀️🧘‍♀️ che ciascuno potrà seguire attivamente da casa.Ecco la #lezione1: #riscaldamento 👇🏻

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Monday, March 23, 2020

Lezione 2 – 1a Sequenza, ci esercitiamo con dei semplici oggetti come delle bottiglie di acqua e una sedia.

#percorsoDelMuoversiInsieme#Lezione2 #sequenza1Con Enrico Falciola 👇🏻

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Tuesday, March 24, 2020

Lezione 3 – 2a Sequenza, propone degli esercizi a corpo libero.

#percorsodelMuoversiInsieme#lezione3 #sequenza2Con Enrico Falciola👇🏻

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Monday, March 23, 2020

Lezione 4 – A Terra, eseguiamo degli esercizi a terra.

#PercorsoDelMuoversiInsieme#lezione4 #aTerraCon Enrico Falciola 👇🏻

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Tuesday, March 24, 2020

Lezione 5 – Stretching, come la lezione 1, può diventare un’abitudine quotidiana.

Stetching

#percorsoDelMuoversiInsieme#lezione5 #stretchingConEnrico Falciola 👇🏻

Posted by Progetto Dedalo Vercelli on Monday, March 23, 2020

Questi video rimangono a vostra disposizione, usateli ripetutamente e condivideteli con i vostri cari, adattando gli esercizi proposti alle capacità di ognuno quando necessario.

Se:

  • ti stanchi facilmente quando ti muovi
  • hai mal di schiena
  • passi molte ore seduto
  • senti il tuo corpo come un peso
  • ti senti spesso stanco
  • pensi che l’attività fisica non faccia per te
  • pensi che invecchiare significhi perdere progressivamente la salute
  • credi che, essendo “malato”, non ci siano possibilità di recupero

Ricorda che non è mai troppo tardi per iniziare a muoversi, l’attività fisica è efficace sia nella prevenzione che nel trattamento di numerose patologie.

Quotidianamente quindi:

  • realizza la tua scaletta delle attività
  • scandisci le attività anche attraverso gli orari
  • mantieni degli appuntamenti fissi, ad esempio con il movimento, ma variandone i contenuti.

La percezione che la persona ha del proprio livello di attività fisica praticata è importante in quanto condiziona eventuali cambiamenti verso uno stile di vita più attivo. Coinvolgete i vostri familiari e amici in sane competizioni ludiche, anche intergenerazionali, che vi aiuteranno a rendere tutto divertente e rigenerante.

 

BIBLIOGRAFIA

  • M.Chiara Pavarin, 2014, Trento, INVECCHIARE IN ATTIVITA’:QUALI OCCASIONI?, Il Progetto Integrato a Rovigo
  • Sito UISP
  • La Sorveglianza Passi e i Programmi Guadagnare salute Rapporto locale anni 2011-2014, ASL VC
  • L’attività fisica nella ASL VC di Vercelli I dati del Sistema di Sorveglianza PASSI 2015-18, ASL VC
Caricamento di Eventi in corso...
In calendario

Eventi - Aprile 2020 › Muoversi insieme

Eventi Ricerca e viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Calendario di Eventi

Calendario di Eventi
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30

Ginnastica dolce

La salute vien camminando

Ginnastica dolce

31

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

1

Ginnastica posturale

La salute vien camminando

Ginnastica posturale

2

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

3

Ginnastica dolce

Ginnastica

Ginnastica dolce

4
5
6

Ginnastica dolce

La salute vien camminando

Ginnastica dolce

7

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

8

Ginnastica posturale

La salute vien camminando

Ginnastica posturale

9

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

10

Ginnastica dolce

Ginnastica

Ginnastica dolce

11
12
13

Ginnastica dolce

La salute vien camminando

Ginnastica dolce

14

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

15

Ginnastica posturale

La salute vien camminando

Ginnastica posturale

16

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

17

Ginnastica dolce

Ginnastica

Ginnastica dolce

18
19
20

Ginnastica dolce

La salute vien camminando

Ginnastica dolce

21

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

22

Ginnastica posturale

La salute vien camminando

Ginnastica posturale

23

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

24

Ginnastica dolce

Ginnastica

Ginnastica dolce

25
26
27

Ginnastica dolce

La salute vien camminando

Ginnastica dolce

28

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

29

Ginnastica posturale

La salute vien camminando

Ginnastica posturale

30

Ginnastica dolce

Ginnastica dolce

Attività Fisica Adattata AFA

1

Ginnastica dolce

Ginnastica

Ginnastica dolce

2
3
+ Esporta eventi

Fonti bibliografiche

  1. Physical activity
  2. Geneva: World Health Organization , Global Status report on NCDs, 2014 , 2014
  3. Global recommendations on physical activity for health , Geneva, World Health Organization , 2010
  4. Barale A., Sistema di Sorveglianza Passi , report 2013-2016 – Epi ASL VC / 7 / 2017 , 2017
  5. Kyu H et al., Physical activity and risk of breast cancer, colon cancer, diabetes, ischemic heart disease, and ischemic stroke events: systematic and dose-response meta-analysis for the Global Burden of Disease Study , BMJ , 2016; 354:i3857
  6. Aune, D. et al., , Physical activity and the risk of type 2 diabetes: a systematic review and dose–response meta-analysis Eur J Epidemiol , 2015; 30: 529
  7. Menzel J et al., Physical Activity, Bone Health, and Obesity in Peri-/Pre- and Postmenopausal Women: Results from the EPIC-Potsdam Study , Calcif Tissue Int , 2015; 97:376–384
  8. ecofsky KM et al., A Prospective Study of Fitness, Fatness, and Depressive Symptoms , Am J Epidemiol , 2015; 181:311–320